BBS - Italia
Home |
Dopo il Grande Successo del 1° Congresso Nazionale dei Formatori per la Sicurezza sul lavoro, prepariamo insieme il 2° Congresso con l'Obiettivo di Istituire il Registro Nazionale dei Formatori per la Sicurezza sul Lavoro. Il 6 Aprile 2012 tutti a Roma!

Campagna Iscrizione FIRAS 2012 : clicca sul banner !

Professione Sicurezza Ti informa

Entra nel Forum dei Formatori per la Sicurezza sul Lavoro

La sicurezza non è un lusso : guarda il videoclip

A Modena con FederFormatori

Professione Formazione

Professione Formazione
aderisci anche Tu alla Community !

FederFormatori : Professione Formazione

Google Gruppi
Iscriviti a Professione Formazione
Email:
Visita questo gruppo

Le immagini del Safety & Quality Forum 2010

FIRAS-SPP Academìa

FIRAS-SPP Academìa
Soggetto Formatore Nazionale operante Ope Legis

Ebook

Blumatica per i nostri lettori

Siti Web consigliati

Un video interessante

Safety Forum 2009

Alcune foto del Safety Forum svolto a Roma al Centro Congressi La Fornace (8 maggio 2009) e al Campus Bio-Medico (9 maggio 2009). Abbiamo superato la prova! Brillantemente! Che ne dici?

FederFormatori, Campagna iscrizione 2012, clicca sul banner e iscriviti subito!

FederFormatori News

« »

lunedì 6 luglio 2009

BIANCO E NERO


Il bianco ed il nero.

Due colori rappresentativi di una dicotomica cultura occidentale.

La luce o il buio, il bene paradisiaco o il male delle tenebre, la notte o il giorno, il si ed il no, la nascita o il lutto , la pulizia o la sporcizia.

La storia, ha contribuito a rafforzare la bipartizione : nero il concetto di disprezzo razziale (camicia nera, sporco nero! ); bianco il celestiale candore della nascita, della purezza o della verginità (candido come la neve!).

Eppure nel mondo della Sicurezza nei luoghi di lavoro, assistiamo al miracolo della riconciliazione.

Si parla di morti bianche i cui destinatari sono sovente lavoratori “in nero”.
Come si può conciliare queste due tonalità?
Personalmente non ci vedo nulla di così “conciliante” in una nefasta morte bianca.

Tutti sappiamo che il vecchio Dlg. 626\94, oggi denominato T.U. 81\2008, nacque anche con l’intento di far emergere quel lavoro nero tanto diffuso in Italia.

Si parlava di “Emersione del sommerso”, soprattutto per colpire il settore edile ad oggi ancora prolifero di percentuali di morte come le statistiche ci mostrano , affidato per lo più a lavoratori extracomunitari.

Come si può definire” bianca” la morte sul lavoro se a morire è un lavoratore “in nero”?

Come si può chiamare bianca se la morte lo ha travolto in modo “malvagio”, privando mogli o mariti e figli di un affetto così prezioso?

Bianco forse solo perché di questo colore resta la fedina penale di quel datore di lavoro spesso impunito.

Pertanto, nell’eccezione etimologica del termine nero = sporco , di certo neanche una traccia!

Del resto, il mondo del lavoro e le sue leggi in Italia hanno lo stesso valore di una partita a dama.
Il guaio è che in questo caso, le pedine sono vite umane.

…. Dimenticavo! Sapete di che colore sono le pedine nella dama, vero?

Vivietta Bellagamba
Licenza Creative Commons
Questa pubblicazione è distribuita sotto licenza “CREATIVE COMMONS PUBLIC LICENCE” ed è proprietà dell’ ”Associazione Culturale Professione Sicurezza – Italian Safety Professional Community” Corso Costituente n. 53 , cap. 00040 Rocca di Papa ( Roma ) Tel.06 99345257 Fax 06 99335656 mail:direzione@professionesicurezza.info . La pubblicazione e diffusione è consentita gratuitamente, ma citando le generalità dell’autore originale, per fini non commerciali ed esclusivamente in forma integrale, senza alterazione od omissione di contenuti. Per il testo integrale della licenza si rimanda all’ultimo paragrafo. I contenuti riportati sono indicativi e non hanno valore di testo di legge o di linee guida ufficiali.con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.