BBS - Italia
Home |
Dopo il Grande Successo del 1° Congresso Nazionale dei Formatori per la Sicurezza sul lavoro, prepariamo insieme il 2° Congresso con l'Obiettivo di Istituire il Registro Nazionale dei Formatori per la Sicurezza sul Lavoro. Il 6 Aprile 2012 tutti a Roma!

Campagna Iscrizione FIRAS 2012 : clicca sul banner !

Professione Sicurezza Ti informa

Entra nel Forum dei Formatori per la Sicurezza sul Lavoro

La sicurezza non è un lusso : guarda il videoclip

A Modena con FederFormatori

Professione Formazione

Professione Formazione
aderisci anche Tu alla Community !

FederFormatori : Professione Formazione

Google Gruppi
Iscriviti a Professione Formazione
Email:
Visita questo gruppo

Le immagini del Safety & Quality Forum 2010

FIRAS-SPP Academìa

FIRAS-SPP Academìa
Soggetto Formatore Nazionale operante Ope Legis

Ebook

Blumatica per i nostri lettori

Siti Web consigliati

Un video interessante

Safety Forum 2009

Alcune foto del Safety Forum svolto a Roma al Centro Congressi La Fornace (8 maggio 2009) e al Campus Bio-Medico (9 maggio 2009). Abbiamo superato la prova! Brillantemente! Che ne dici?

FederFormatori, Campagna iscrizione 2012, clicca sul banner e iscriviti subito!

FederFormatori News

« »

mercoledì 16 febbraio 2011

L’insicurezza della Sicurezza.

Dopo una lunga e faticosa giornata, arrivo a casa, tolgo i tacchi ed il trucco da manager, mi ri-calo nel ruolo di mamma …. tra una coccola ed un cicaleccio, una ingenua e schietta riflessione di mia figlia, arriva dritta all’ animo, come un fulmine a ciel sereno!

“….. mamma, oggi a scuola ci hanno fatto vedere un filmato sulla sicurezza!!!

Ho pensato che con te che fai questo lavoro noi saremo sempre al sicuro , perché tu insegni alle persone come vivere sicuri e avendone viste tante … io sono al sicuro!!! “

Vi è mai capitato di sentirvi incapaci di reagire?

Il motivo? La proprietà transitiva in termini di conoscenza non è un fattore genetico; non si trasmette come un virus l’esperienza nella sicurezza…… E’ che per aumentare la fiducia in se stessi, nell’agire in caso di pericolo , non basta dire cosa dobbiamo fare, occorre anche che qualcuno spieghi il modo, e lo spieghi bene!!!

Ma la scuola questo lo fa? Noi genitori lo facciamo bene?

La trasformazione di una personalità dubbia in una sicura nell’agire, è come il passaggio da una fase puerile a quella della maturità.

Come cittadini, genitori , educatori, docenti , responsabili della sicurezza o datori di lavoro, dovremmo cercare di capire come trasformare un bambino in un adulto parlando di sicurezza.

Traslando la metafora, trasformare un lavoratore in persona sicura del proprio agire nel luogo di lavoro, al fine di tutelare la salute di tutti.

Il lavoratore è infatti , proprio come mia figlia, un bambino!!!

Per aumentare la sicurezza in se stesso, occorre fargli vincere i dubbi e farlo diventare adulto.

Del resto, adulto, etimologicamente significa 'Senza-Dubbio': quindi essere adulti vuol dire rimuovere i dubbi e per farlo è necessario un metodo.

Bisogna creare un passaggio dalla fase in cui i 'non sappiamo' da soli cosa è giusto o sbagliato a quella in cui sappiamo valutare da soli le conseguenze delle nostre azioni.

Il bambino ha spesso paure immotivate, perchè non conosce i fenomeni con cui entra in contatto. e la paura non sempre è realmente comparata al pericolo.

Un 'adulto formato , ha il suo bagaglio di esperienze che è tale da consentirgli di cavarsela nelle situazioni quotidiane di pericolo.

Intervenire sullo sviluppo psicologico del lavoratore è come intervenire su quello di un bambino. Lo sviluppo educativo a favore della sicurezza deve quindi essere anche conseguenza delle varie esperienze formative, del confronto.

Una mancanza di esperienza, determina un sottosviluppo dei percorsi mentali diretti alla creazione di risposte risolutive .

Per capire una persona, bisogna sempre andare oltre, capire il suo punto di vista , interpretarne i comportamenti, il racconto di vita, i ricordi , le esperienze passate.

Questo, perchè la raffigurazione interiore della realtà di ogni lavoratore , non riproduce esattamente la realtà, ma è solo un'interpretazione filtrata della stessa, dettata dalle proprie credenze e valori personali.

Sono fortemente convinta che lo strumento principe per farlo è e sarà sempre la comunicazione attraverso la formazione e l’informazione: importante è la forma ma anche il contenuto, l'idea che si vuole esprimere, il risultato che si vuole ottenere.

Confronto esperienziale quindi, formazione in campo non solo d’aula, non consigli teorici ma fatti pratici.

Questo voglio sia il mio impegno e non solo come mamma.

Grazie bambina mia…. per lo spunto di questa sera!!!

Dott.sa Vivietta Bellagamba
Vice Segretario generale Vicario
FIRAS-SPP

giovedì 10 febbraio 2011

ANCHE ANFoP AL 1° CONGRESSO NAZIONALE DEI FORMATORI PER LA SICUREZZA SUL LAVORO.

Il 1° Congresso Nazionale dei Formatori per la Sicurezza sul Lavoro raccoglie una nuova importante adesione all’evento più importante dell’anno nella nuova categoria professionale dei Formatori per la Sicurezza sul Lavoro.


Si aggiunge alle adesioni che stanno pervenendo a FederFormatori e Firas-Spp, promotrici del 1° Congresso Nazionale dei Formatori per la Sicurezza sul Lavoro, l’adesione ufficiale dell’Associazione Nazionale Formatori Professionisti, l’organizzazione firmataria di CCNL.

Dopo l’adesione dei Formatori in Edilizia aderenti a FeSica Confsal Edilizia, anche ANFoP aderisce al 1° Congresso Nazionale che vedrà riuniti a Roma l’8 aprile p.v. i Formatori per la Sicurezza sul Lavoro provenienti da tutta Italia.

“Accogliamo con immenso piacere il Vostro invito”- scrive il Presidente Joseph Zambito- “e manifestiamo l’adesione della nostra associazione al 1° Congresso Nazionale dei Formatori per la Sicurezza sul Lavoro, condividendo gli scopi del congresso”.

Cresce così il numero delle associazioni che paritariamente promuovono la prima iniziativa italiana di questa nuova importante categoria professionale.

“Siamo soddisfatti e accogliamo con piacere questa nuova adesione, che qualifica ed amplia la rappresentatività del Congresso"- dice Giancarlo D’Andrea, a nome di Firas-FederFormatori- "e attendiamo nelle prossime ore nuove importanti adesioni con l’obiettivo che il 1° Congresso Nazionale dei Formatori per la Sicurezza sul Lavoro sia il congresso di tutti i Formatori per la Sicurezza sul Lavoro italiani”.


Potete trovare ulteriori informazioni sul sito http://www.articolo37.it/ e su http://www.federformatori.it/ in attesa che sia sul web il sito dedicato al il 1° Congresso Nazionale.

lunedì 7 febbraio 2011

LA 626 School : FORMAZIONE PER LA SICUREZZA SUL LAVORO ARRIVA A SHANGHAI.



I dipendenti del Consolato d’Italia presso la sede di Shanghai, Repubblica Popolare Cinese, hanno svolto il primo corso di base sui rischi in ottemperanza agli artt. 36 e 37 del d.lgs. 81/98 s.m.i. : 626 School sulle orme di Marco Polo.

Ne dà notizia un comunicato stampa di 626 School -Centro di Formazione per la Sicurezza sul Lavoro- che opera su autorizzazione di FIRAS-SPP, soggetto formatore ope legis.

Dall’altra parte del globo, presso il Consolato Generale d’Italia a Shanghai si è svolto il corso di formazione sui rischi specifici, obbligatorio ai sensi degli artt. 36 e 37 del d.lgs. 81/98 s.m.i., per i dipendenti italiani del Consolato, in data 14 gennaio 2011.

626 School srl, centro di formazione per la sicurezza sul lavoro, nato in Sardegna nel 2006, opera in otto regioni italiane in collaborazione con FIRAS-SPP, ricevuto l’incarico dal Consolato d’Italia a Shanghai non ha esitato a inviare una delle sue più dinamiche e brillanti docenti, la dott.ssa Vilma Sabbatini, formatrice certificata KHC in base alla norma ISO 17024, che ha svolto il primo corso di formazione previsto per i lavoratori dipendenti del Consolato italiano a Shanghai.

Il Console Aggiunto, la dott.ssa Marcella Zaccagnino, nella sua comunicazione protocollo n. 175 del 14 gennaio 2011, ha comunicato la soddisfazione dei partecipanti, per “la presentazione degli argomenti, la professionalità e la competenza dimostrata”.

626 School, nel ringraziare la dott.ssa Sabbatini, esprime la soddisfazione per il traguardo raggiunto: essere il primo Centro di Formazione italiano, specializzato in Sicurezza sul Lavoro, a svolgere un corso di formazione nella Repubblica Popolare Cinese.
Licenza Creative Commons
Questa pubblicazione è distribuita sotto licenza “CREATIVE COMMONS PUBLIC LICENCE” ed è proprietà dell’ ”Associazione Culturale Professione Sicurezza – Italian Safety Professional Community” Corso Costituente n. 53 , cap. 00040 Rocca di Papa ( Roma ) Tel.06 99345257 Fax 06 99335656 mail:direzione@professionesicurezza.info . La pubblicazione e diffusione è consentita gratuitamente, ma citando le generalità dell’autore originale, per fini non commerciali ed esclusivamente in forma integrale, senza alterazione od omissione di contenuti. Per il testo integrale della licenza si rimanda all’ultimo paragrafo. I contenuti riportati sono indicativi e non hanno valore di testo di legge o di linee guida ufficiali.con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.