BBS - Italia
Home |
Dopo il Grande Successo del 1° Congresso Nazionale dei Formatori per la Sicurezza sul lavoro, prepariamo insieme il 2° Congresso con l'Obiettivo di Istituire il Registro Nazionale dei Formatori per la Sicurezza sul Lavoro. Il 6 Aprile 2012 tutti a Roma!

Campagna Iscrizione FIRAS 2012 : clicca sul banner !

Professione Sicurezza Ti informa

Entra nel Forum dei Formatori per la Sicurezza sul Lavoro

La sicurezza non è un lusso : guarda il videoclip

A Modena con FederFormatori

Professione Formazione

Professione Formazione
aderisci anche Tu alla Community !

FederFormatori : Professione Formazione

Google Gruppi
Iscriviti a Professione Formazione
Email:
Visita questo gruppo

Le immagini del Safety & Quality Forum 2010

FIRAS-SPP Academìa

FIRAS-SPP Academìa
Soggetto Formatore Nazionale operante Ope Legis

Ebook

Blumatica per i nostri lettori

Siti Web consigliati

Un video interessante

Safety Forum 2009

Alcune foto del Safety Forum svolto a Roma al Centro Congressi La Fornace (8 maggio 2009) e al Campus Bio-Medico (9 maggio 2009). Abbiamo superato la prova! Brillantemente! Che ne dici?

FederFormatori, Campagna iscrizione 2012, clicca sul banner e iscriviti subito!

FederFormatori News

« »

domenica 5 settembre 2010

Francia : ENTRO IL 31 DICEMBRE 2010 I FORMATORI DEVONO CERTIFICARE LE LORO COMPETENZE PROFESSIONALI

FRANCIA : RIFORMA DEL SISTEMA DELLA FORMAZIONE IN MATERIA DI SALUTE E SICUREZZA SUL LAVORO

Per tutti i formatori e formatori di formatori si prevede l'obbligo di validare le proprie competenze al 31 12 2010.

Dal 1 gennaio 2011 in Francia viene trasformato il modello formativo in materia di salute e sicurezza sul lavoro e di pronto soccorso.

Cambia anche il vocabolario , non si parla più di istruttori, ma di Formatori in Sicurezza sul Lavoro e di Formatori dei Formatori.

Con la Riforma si passa ad un nuovo modello abilitativo con formazione continua dei formatori e dei formatori dei formatori.

Sul sito dell'Istituto INRS ,Institute National de Recherche et de Securitè, è disponibile un documento sulla Riforma della formazione in salute e sicurezza sul lavoro : LEGGI  IL DOCUMENTO

Fra qualche giorno renderemo disponibile la traduzione italiana dei documenti.

FIRAS-SPP, il sindacato dei RSPP e ASPP ( http://www.firas-spp.com/ ),sin dalla fine del 2009 ha stipulato per primo in Italia un accordo con KHC-Know How Certificazione ( http://www.khc.it/ ), organismo di certificazione accreditato Acredia/Sincert, per la Certificazione delle Competenze Professionali dei Formatori per la Sicurezza sul Lavoro ( FSL) e dei Formatori dei Formatori ( FFSL ) in base alla norma ISO 17024:2004,consentendo così a decie di Formatori Italiani per la prima volta di certificare le proprie competenze.( vedi schemi di certificazione )

Tale accordo è stato esteso a FederFormatori ( http://www.federformatori.it/  ),il Sindacato Italiano dei Formatori per la Sicurezza sul Lavoro, che ha istituito la prima Scuola Nazionale di Formazione Continua per i Formatori.

Mentre in Francia il 1 gennaio 2011 entra in vigore la riforma , in Italia si attendono le decisioni della Commissione appositamente istituita presso il Ministero del Lavoro per la definizione dei requisiti professionali dei Formatori per la Sicurezza previste entro il 31 Dicembre 2010.

Ormai è chiaro: è iniziato il conto alla rovescia che determinerà la differenza tra i “Formatori Improvvisati” e i “ FORMATORI CERTIFICATI “.

E Tu cosa aspetti?

1- Certifica le tue Competenze Professionali,diventa Formatore Certificato!

2- Iscriviti Subito a FederFormatori l’organizzazione professionale dei Formatori Certificati !

3- ESCI dalla FOLLA degli IMPROVVISATORI !


Licenza Creative Commons
Questa pubblicazione è distribuita sotto licenza “CREATIVE COMMONS PUBLIC LICENCE” ed è proprietà dell’ ”Associazione Culturale Professione Sicurezza – Italian Safety Professional Community” Corso Costituente n. 53 , cap. 00040 Rocca di Papa ( Roma ) Tel.06 99345257 Fax 06 99335656 mail:direzione@professionesicurezza.info . La pubblicazione e diffusione è consentita gratuitamente, ma citando le generalità dell’autore originale, per fini non commerciali ed esclusivamente in forma integrale, senza alterazione od omissione di contenuti. Per il testo integrale della licenza si rimanda all’ultimo paragrafo. I contenuti riportati sono indicativi e non hanno valore di testo di legge o di linee guida ufficiali.con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.