BBS - Italia
Home |
Dopo il Grande Successo del 1° Congresso Nazionale dei Formatori per la Sicurezza sul lavoro, prepariamo insieme il 2° Congresso con l'Obiettivo di Istituire il Registro Nazionale dei Formatori per la Sicurezza sul Lavoro. Il 6 Aprile 2012 tutti a Roma!

Campagna Iscrizione FIRAS 2012 : clicca sul banner !

Professione Sicurezza Ti informa

Entra nel Forum dei Formatori per la Sicurezza sul Lavoro

La sicurezza non è un lusso : guarda il videoclip

A Modena con FederFormatori

Professione Formazione

Professione Formazione
aderisci anche Tu alla Community !

FederFormatori : Professione Formazione

Google Gruppi
Iscriviti a Professione Formazione
Email:
Visita questo gruppo

Le immagini del Safety & Quality Forum 2010

FIRAS-SPP Academìa

FIRAS-SPP Academìa
Soggetto Formatore Nazionale operante Ope Legis

Ebook

Blumatica per i nostri lettori

Siti Web consigliati

Un video interessante

Safety Forum 2009

Alcune foto del Safety Forum svolto a Roma al Centro Congressi La Fornace (8 maggio 2009) e al Campus Bio-Medico (9 maggio 2009). Abbiamo superato la prova! Brillantemente! Che ne dici?

FederFormatori, Campagna iscrizione 2012, clicca sul banner e iscriviti subito!

FederFormatori News

« »

martedì 25 ottobre 2011

1° FORUM SULLO STATO DELL'APPLICAZIONE DELLA BBS IN ITALIA

Roma, 09 novembre 2011


BBS-Italia, in collaborazione con il Dipartimento di Ingegneria Meccanica e Industriale dell'Università di Roma Tre, propone un incontro esclusivo dedicato alla salute e sicurezza nei luoghi di lavoro. Il Forum sull’applicazione della BBS in Italia approfondirà le ultime applicazioni BBS e gli approcci che le compagnie leader stanno adottando per arrivare a dei risultati di eccellenza nella gestione del rischio. Si analizzerà come introdurre, gestire e affermare la cultura della sicurezza in azienda e quali siano i risultati di breve, medio e lungo periodo che portano a un miglioramento sotto il profilo etico, della sostenibilità e dell’immagine aziendale introducendo vantaggi competitivi in termini di business performance.

mercoledì 19 ottobre 2011

SQE Association : 3 eventi i in meno di 40 giorni !

“Safety ,Quality & Environment Association” ( www.sqeitalia.it ) , indubbiamente l’associazione culturale comparativamente maggiormente rappresentativa delle professioni dell’area sicurezza, qualità  e ambiente in Italia , cui aderiscono le più importanti e significative associazioni professionali italiane quali FIRAS-SPP  ( www.firas-spp.com ) e FedeFormatori ( www.federformatori.it ) nel campo della sicurezza sul lavoro, UNIQUALITY , la principale organizzazione di rappresentanza  degli operatori dell’are qualità e gestionale , UNIOProfessioni che raggruppa altre quattro associazioni professionali, lancia la sua sfida:
“tre manifestazioni di prestigio e rilevanza nazionale nell’arco di soli 39 giorni !”
- Il 28 Ottobre si svolgerà il «SQE Summit ROMA 2011© » ( http://www.sqeassociation.blogspot.com/ ) presso il Centro Congressi “Auditorium Via Veneto “ , l’esclusivo 1° Meeting Nazionale per Manager ed Alta Direzione a numero chiuso che registra quasi 1.000 registrazioni in lista d’attesa:un successo eccezionale !
- il 11 Novembre  2011 «11/11/'11»  un giorno unico per numeri uno "SQE Summit MILANO 2011©" ( http://sqeassociation.blogspot.com/p/aggreghiamo-gli-stakeholders.html ) che già registra centinaia di registrazioni.
- il 6 Dicembre 2011 , nel 4° anniversario della tragedia della Thyssenkrupp , si svolgerà a Roma il  «SQE Safety Day ©» La Giornata Nazionale della Sicurezza sul Lavoro  ( www.safetyday.it ) che già si prevede essere la più importante manifestazione sulla sicurezza sul Lavoro di fine 2011.
Insomma una sfida multipla , 3 eventi a distanza di pochi giorni uno dall’altro e tutti di grande spessosse culturale, tecnico e scientifico , che coinvolgeranno migliaia di professionisti dell’area Sicurezza, Qualità e Ambiente italiani a riprova che “SQE Association” e le associazioni associate rappresenta ormai il player più importante  e maggiormente rappresentativo delle professioni del settore in Italia.

domenica 16 ottobre 2011

E' il Prof. Antonio Moccaldi il Presidente del Comitato Tecnico Scientifico dell'Agenzia Nazionale per la Bilateralità

Prof. Antonio Moccaldi
già Commissario Straordinario
ISPESL


Roma ,10 Ottobre 2011

Il Prof. Antonio Moccaldi , già Commissario Straordinario dell'ISPESL ( Istituto Superiore per la Prevenzione e la Sicurezza sul Lavoro ) ha assunto la carica di Presidente del Comitato Tecnico Scientifico dell'Agenzia Nazionale per la Bilateralità.
Gli enti bilaterali facenti parte dell'Agenzia Nazionale per la Bilateralità ( EBSiL. EBAFoS, EBISSALT,EBIFORM, EMPI ) danno il benvenuto al Presidente Moccaldi e gli augurano nuovi successi nell pluriennale impegno per la Prevenzione e la Sicurezza sul Lavoro, che lo ha visto autorità e personalità di spicco a livello nazionale ed internazionale anche per la guida forte e prestigiosa dell'ISPESL in qualità di Commissario Straordinario fino all'assorbimento dell'Istituto da parte dell'INAIL.
 
Benvenuto e Buon Lavoro Presidente Moccaldi.

Il Portavoce Nazionale dell'Agenzia Nazionale per la Bilateralità
Prof. Armando Masucci
Consigliere del Ministro per l'attuazione del programma in materia di sicurezza sui luoghi di lavoro

Guarda il Video :Milano : il 7 Giugno 2011 si è tenuto presso la sede della Camera di Commercio di Milano il Convegno dal titolo "La Sicurezza è la posizione giusta", organizzato sotto l'egida della Commissione di Sicurezza dell'Ordine degli Ingegneri , relatore d'eccezione il Procuratore Aggiunto del Tribunale di Torino e magistrato di Cassazione Dott. Raffaele Guariniello.

Intervento del Prof. Armando Masucci Portavoce nazionale dell'Agenzia Nazionale per la Bilateralità
Licenza Creative Commons
Questa pubblicazione è distribuita sotto licenza “CREATIVE COMMONS PUBLIC LICENCE” ed è proprietà dell’ ”Associazione Culturale Professione Sicurezza – Italian Safety Professional Community” Corso Costituente n. 53 , cap. 00040 Rocca di Papa ( Roma ) Tel.06 99345257 Fax 06 99335656 mail:direzione@professionesicurezza.info . La pubblicazione e diffusione è consentita gratuitamente, ma citando le generalità dell’autore originale, per fini non commerciali ed esclusivamente in forma integrale, senza alterazione od omissione di contenuti. Per il testo integrale della licenza si rimanda all’ultimo paragrafo. I contenuti riportati sono indicativi e non hanno valore di testo di legge o di linee guida ufficiali.con licenza Creative Commons Attribuzione 3.0 Italia.